Amministrazione Trasparente » Altri Contenuti - Corruzione » Il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione

Il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione

Il Responsabile della prevenzione della corruzione è una nuova figura inserita all'interno della Pubblica Amministrazione dall'articolo 1, comma 7,  della Legge n. 190/2012.

Nel Comune di Sant'Eufemia d'Aspromonte le funzioni di Responsabile della prevenzione della corruzione sono state assegnate al Segretario Generale, avv. Francesco Donato Minniti, con decreto del Sindaco n. prot. 2358 del 5/5/2015. (n.b. incarico di Segretario Generale cessato il 30/3/2016)

I compiti del Responsabile della prevenzione della corruzione sono:

- proporre all’organo di indirizzo politico l'approvazione e le modifiche del Piano triennale di Prevenzione della Corruzione vericandone l'efficace attuazione ed idoneità;

- definire le procedure appropriate per selezionare e formare i dipendenti destinati ad operare in settori di attività particolarmente esposti alla corruzione;

- verificare l'effettiva rotazione degli incarichi negli uffici preposti allo svolgimento delle attività per le quali è più elevato il rischio che siano commessi reati di corruzione;

- pubblicare nel sito web dell'amministrazione una relazione recante i risultati dell'attività svolta e trasmetterla all'organo di indirizzo;

- riferire all'organo di indirizzo politico sull'attività svolta;

- curare che nell’amministrazione siano rispettate le disposizioni del D.Lgs. 39/2013 sulla inconferibilità e incompatibilità degli incarichi.

Comune Sant'Eufemia d'Aspromonte (Rc)

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.959 secondi
Powered by Asmenet Calabria